Nella città di Cali l’incontro per la formazione delle famiglie

In questo articolo diamo continuità alle informazioni condivise sul diario di maggio dove vi abbiamo parlato della “Casa de Acogida”. Come ci scrive la Dott.ssa Cristina Cárdenas  “nell’ambito del Progetto Una Mano per la Vita, il CIAI si occupa della formazione delle famiglie solidali: sono famiglie che hanno deciso volontariamente di accompagnare, dal punto di vista emotivo, i ragazzi che fanno parte del progetto pilota Casa de Acogida, presso l’Istituto San José nella città di Cali, in Colombia”.  Per questa formazione, il 15 giugno 2024, si è svolta una giornata nella città di Cali, con coordinamento logistico da parte del capofila del progetto, Centro Adozioni La Maloca, e preparazione e presentazione dei contenuti a cura della Dott.ssa Cristina Cárdenas del CIAI. All’evento hanno partecipato sia le famiglie solidali che il personale dell’Istituto San José coinvolto nel progetto.

Nelle immagini vedete alcuni momenti della giornata e in una foto la Dott.ssa Cristina insieme alla psicologa Tatiana Escobar, supervisora del proyecto Una Mano por la Vida. Il sostegno che le famiglie daranno ai ragazzi accolti nella casa influenzerà il loro stile di vita e a tendere migliorerà la qualità delle loro relazioni, accrescendo il livello di autonomia e la capacità decisionale. Il progetto è finanziato e autorizzato dalla Commissione Adozioni Internazionali con delibera n°37/2023/SG del 27 Febbraio 2023. Partner di progetto: La Maloca, AVSI, Fondazione Monserrate, Nova, AFN, AMI, CIAI, Istituto La Casa, SRAI, Sjamo, Institucion San Josè.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.